• IMG
  • Scan
  • Scan

Arte
Behind the Collection

Primavera Estate 2017

IMG_5406Sei mesi di analisi sulle più importanti riviste internazionali, studio dei trend report moda e più di 60 persone coinvolte tra redazione, designer, hairstylist, tecnici e modelle. The Italian Touch #21 nasce nel settembre 2016, con le prime riunioni di redazione e gli incontri preparatori tra l’Hair Team diretto da Mauro Galzignato e il marketing Kemon, si amplia e sviluppa nei mesi successivi, fino ai quattro giorni milanesi di shooting nel quartiere Lambrate.

―More aesthetics, more ethics

Scan 8Un prodotto editoriale non ha bisogno di troppe presentazioni, basta sfogliarlo per farsi un’idea. Così The Italian Touch #21 si apre subito contestualizzando la location per i due mood donna e uomo: Via Ventura, periferia est, una parte di Milano scelta proprio perché sta emergendo sempre più come design district europeo. Le sue gallerie d’arte, gli stabilimenti industriali restaurati con cura, le mostre temporanee e i locali di tendenza ma allo stesso tempo eco-friendly, ne fanno ormai un riferimento per artisti e operatori del settore.
Questo numero si ispira molto ai concetti di biodiversità e sostenibilità ambientale. Dagli articoli sulle nuove idee di abitazione del nord-Europa ai designer più innovativi degli ultimi mesi, i libri, l’arte e la cultura si stanno sempre più indirizzando verso nuove forme di comunicazione visiva che curino contemporaneamente sia il lato estetico che quello etico. 17 anni dopo una delle più innovative Biennali di Arte contemporanea di Venezia, quella del 2000 diretta da Massimiliano Fuksas e che aveva per slogan “Less Aesthetics, more ethics”, sta nascendo un nuovo lifestyle consapevole di come oggi sia possibile assecondare entrambi: more aesthetics, more ethics.

Alessandro Di Giacomo